Il famoso paté con la marmellata

Continuiamo con le ricette del Thanksgiving. Questa è decisamente meno tipica del tacchino. Anzi, ad essere sincera negli Stati Uniti l’ho resa “famosa” io, senza dire che era fatta coi fegatini di pollo, se no nessuno aveva il coraggio di assaggiarla.

Premetto: non sono un’amante dei fegatini di pollo e vi assicuro che se dico che questo paté non sa di fegato potete credermi. È una ricetta toscana, che avevo trovato anni fa su un libro che non so più dove sia finito. Va bene per il Thanksgiving, ma anche per Natale, Capodanno o qualsiasi altra festa “invernale” abbiate da festeggiare.

E fin qui tutto normale. La parte un po’ strana è quella della marmellata di cranberries ed è nata un po’ per caso, quando il mio amico Tibor (sempre lui!) ha provato a farsi un crostino con il paté e la marmellata, che a dire il vero era lì per essere mangiata con il tacchino, come si fa negli Usa. Be’, è stata una scoperta fenomenale. Da quel giorno quando si fa il paté si fa anche la marmellata, nonostante i cranberries siano difficili da trovare. Io li ho comprati alla Manor che, per chi non fosse svizzero, è un grande magazzino, tipo la Rinascente o Macy’s o Harrods. Vi lascio immaginare il prezzo dei cranberries…

2 cipolle bianca
1/2 chilo di fegatini di pollo
1 cucchiaio di capperi
Burro a temperatura ambiente
Un bicchierino di brandy
1 bicchiere di brodo di pollo
Sale e pepe
Timo fresco
Tagliate la cipolla molto sottile e appassitela in padella con il burro. Non siate parchi, più burro c’è più il paté viene buono!
Aggiungete il timo e i fegatini, puliti e lavati. Cuoceteli fino a quando cambiano colore. Bagnate il tutto col brandy, abbasate la fiamma e cuocete per 20 minute. Salate e pepate.
Lasciate raffreddare. Aggiungete i capperi e mettete il composto nel frullatore. Frullate e aggiungete burro se necessario fino a quando ottenete una consistenza cremosa. Versate nella forma, coprite con la pellicola e mettete in frigo per almeno 4 ore.
Domani la ricetta della marmellata!
Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...